Lettere per problema imboccamento

Sono state inviate lettere all'ASLCN1 e alle case di riposo, in cui i nostri volontari operano, per evidenziare che non verrà più effettuato l'imboccamento dei ricoverati poichè questa attività non è contemplata nello statuto A.V.O. Inoltre, in caso di incidente, le ripercussioni legali pssono essere molto gravi sia per il volontario che per i componenti del consiglio e il Presidente.

I volontari continueranno l'assistenza, la compagnia,aiuteranno alla preparazione del pasto, ma la somministrazione,del cibo, in caso di necessità, dovrà essere effettuata dal personale della struttura a cui spetta per contratto di lavoro questa operazione.

Si allegano le 2 lettere.

 

Scarica l'allegato